IT

Scegliere una lingua

 
Sicuro cordone di saldatura in plastica
Sicuro cordone di saldatura in plastica
  • Industrial
  • Industrie
  • Costruzione di serbatoi e impianti chimici
  • Sicuro cordone di saldatura in plastica
  • Unione sicura: cosa è importante nella saldatura

    Nuove macchine di saldatura presso il centro di sviluppo di Haren

    Anche se quasi invisibile, svolge un ruolo molto importante per la sicurezza di funzionamento e la durata dei serbatoi: il cordone di saldatura. Garantisce la sicura connessione tra il materiale delle piastre. I costruttori di serbatoi hanno quindi bisogno di materiali che siano facilmente saldabili e che offrano un cordone di saldatura sicuro e resistente. Ma come è possibile verificare l’idoneità dei materiali alla saldatura e con quali test si controlla la qualità delle giunzioni di saldatura?

    Come fornitore globale per la costruzione di serbatoi e impianti chimici Röchling offre una straordinaria varietà di materiali per la costruzione di serbatoi rotonde e rettangolari. I materiali plastici di Röchling sono utilizzati in tutto il mondo nella costruzione dei serbatoi. Per garantire la saldabilità, presso il centro di sviluppo della sede di Haren si effettuano periodici controlli delle giunzioni di saldatura. In questo modo Röchling assicura l’elevata qualità dei materiali esistenti e nello stesso tempo fa confluire le conoscenze nello sviluppo di nuovi materiali.

    Reliable: The weld seam ensures a secure bond between the container bottom and wall
    Nuova macchina per saldatura di testa con elemento riscaldante: il nuovo impianto permette in particolare di testare le giunzioni di saldatura su pannelli di grande formato
    Nuove possibilità per lo sviluppo dei materiali: la macchina saldatrice di laboratorio permette la gestione precisa dei parametri di saldatura anche con forze minime

    Nuova macchina per saldatura di testa con elemento riscaldante

    Per migliorare e ottimizzare la saldabilità del materiale delle piastre, Röchling ha messo in funzione presso il centro di sviluppo di Haren una nuova macchina per saldatura di testa con elemento riscaldante. Questa macchina consente la saldatura di materiali con uno spessore di piastra di oltre 60 mm e viene utilizzata anche per workshop e corsi di formazione. L’impianto permette in particolare di testare le giunzioni di saldatura su pannelli di grande formato.

    Nuova saldatrice da laboratorio

    Nuova è anche la saldatrice da laboratorio che fornisce altre possibilità per lo sviluppo di materiali per la costruzione di serbatoi: ogni materiale deve essere saldato con determinati parametri, ovvero con una determinata temperatura, una determinata pressione e una determinata forza. Per materiali plastici standard come PE e PP i parametri sono prescritti dal regolamento internazionale per l’unione di plastiche dell’Associazione tedesca per saldatura e procedimenti affini (DVS). La nuova saldatrice da laboratorio facilita lo sviluppo di parametri di saldatura per materiali che non sono contemplati dal regolamento DVS. È possibile, ad esempio, sviluppare parametri per materiali speciali come quelli molto scorrevoli e flessibili.

    Da Röchling tutte le attività di saldatura sono eseguite da personale qualificato e specializzato nella saldatura di plastiche in base a DVS 2213. I corsi di formazione comprendono i principi di saldatura con diversi procedimenti e rendono in grado di valutare, analizzare e controllare le giunzioni di saldatura.

    Test non distruttivi

    Per controllare le giunzioni di saldatura si utilizzano test distruttivi e non distruttivi. Da Röchling, i test non distruttivi sono effettuati mediante uno scintillografo ad alta tensione. I difetti di saldatura sono segnalati da una tensione di scarica. Su un lato dell’elemento da testare viene posizionato un componente conduttivo lungo il cordone di saldatura, mentre sull’altro lato viene generata un’alta tensione attraverso un apparecchio manuale. La forza della tensione dipende dal tipo di materiale e dallo spessore del provino. Se sul cordone di saldatura è presente un punto debole, si verifica una scarica elettrica.

    Test distruttivi

    Nel metodo di test distruttivo, al termine del processo il componente da testare non è più utilizzabile. Tanto nella prova di flessione tecnologica secondo DVS 2203-5, quanto nel test di trazione secondo DVS 2203-2 vengono testate la deformabilità e quindi la qualità di esecuzione di una giunzione di saldatura. Nella prova di flessione si misura l'angolo di flessione sotto sforzo e si valuta il modello di frattura. Nel test di trazione viene determinato un fattore di saldatura a breve termine sotto carico e si analizza il modello di frattura.

    Contatti

    I test e le nuove saldatrici contribuiscono a garantire l'alta qualità dei materiali Röchling e permettono di sviluppare nuove plastiche innovative. 

    Saremo lieti di fornirvi informazioni sulla nostra vasta offerta di materiali per le costruzione di serbatoi. Scriveteci utilizzando il nostro modulo di contatto in fondo alla pagina.

     
    Search
    Contatto

    Share

    Newsletter Registration

    Select Website

    Roechling_Industrial_Banner.jpg
    Materie plastiche per applicazioni tecniche

    Industrial